Gestione Emotiva delle Patologie Croniche


TORNA INDIETRO

Van Gogh ChairLa diagnosi di una malattia cronica può essere un evento molto destabilizzante per una persona e la sua famiglia. Cronica significa che non esiste una cura, ma non significa che non si possa fare nulla. Grazie ai passi avanti nella conoscenza e nel governo clinico di alcune di queste patologie, spesso si può ottenere una buona qualità di vita, a volte una vita dignitosa che vale comunque la pena di essere vissuta.

In ogni caso diventa centrale ciò che la persona fa per prendersi cura di sé quotidianamente. Capita però che per la persona che ha ricevuto una diagnosi di questo tipo, sia molto difficile assumersi questa responsabilità.
Può subentrare un meccanismo di difesa della nostra psiche che prende il nome di “negazione di malattia”. Se questo comportamento protegge dal dolore, dall’angoscia e dalla paura, rende impossibile prendersi cura di una patologia che ci si rifiuta di vedere, con le conseguenze facilmente immaginabili.

Un altro ostacolo ad un buon governo di una patologia cronica potrebbe essere la sensazione interna che noi possiamo influire molto poco sull’andamento della nostra vita, o che non siamo in grado di affrontare un evento di tale portata. In questi casi un aiuto professionale, può essere indicato per ottenere la migliore qualità di vita possibile.

TORNA INDIETRO


SE HAI TROVATO IL CONTENUTO INTERESSANTE CONDIVIDILO SU:

twitter icon Twitter facebook icon Facebook Google+ icon Google+