Disturbi specifici dell’apprendimento


TORNA INDIETRO

disturbi specifici apprendimentoI Disturbi dell’Apprendimento compaiono in soggetti normodotati, privi di deficit percettivi e/o neurologici. Hanno una base costituzionale e si manifestano con significative difficoltà nell’acquisizione e uso di abilità di comprensione del linguaggio orale, espressione linguistica, lettura, scrittura, ragionamento o matematica, per questo vengono suddivisi in disturbo della lettura, disturbo del calcolo, disturbo dell’espressione scritta, disturbo dell’apprendimento non altrimenti specificato (che può includere problemi nelle tre aree di lettura, calcolo ed espressione scritta).

L’individuazione precoce del problema e l’intervento tempestivo che preveda obiettivi educativi a lungo termine e strategie didattiche individualizzate, permette di ottenere miglioramenti a livello funzionale.
Nell’intervento sui disturbi dell’apprendimento si è rilevato particolarmente efficace l’abbinamento della riabilitazione cognitiva con la terapia psicologica di sostegno.

TORNA INDIETRO


SE HAI TROVATO IL CONTENUTO INTERESSANTE CONDIVIDILO SU:

twitter icon Twitter facebook icon Facebook Google+ icon Google+